22-06-2024 ore 13:26 | Cronaca - Trigolo
di Riccardo Cremonesi

Trigolo, festa per la restituzione della pala d’altare di san Luigi Gonzaga rubata nel 1995

Ieri pomeriggio comunità in festa a Trigolo per la restituzione della pala d’altare seicentesca di san Luigi Gonzaga, rubata il 20 ottobre 1995 e recuperata dai Carabinieri del nucleo Tutela patrimonio culturale di Torino. La riconsegna è avvenuta al termine della celebrazione presso la chiesa di san Benedetto presieduta dal parroco don Marino Dalè, affiancato da don Giuseppe Ferri, parroco all’epoca del furto, e da don Gianluca Gaiardi, incaricato diocesano per i beni culturali. Per l’Arma presenti il comandante del nucleo Tutela patrimonio culturale di Torino Ferdinando Angeletti, il comandante della Compagnia di Crema, il maggiore Giovanni Meriano, e la sindaca Mariella Marcarini.

 

Il ritrovamento

Le indagini del nucleo Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale di Torino, coordinate dalla procura della Repubblica di Vercelli, sono scaturite grazie all’individuazione, da parte dei militari di un’opera che era stata posta all’incanto presso una casa d’aste piemontese, simile al dipinto sottratto nella parrocchia cremasca. La comparazione dell’immagine dell’opera con quella contenuta nella banca dati dei beni culturali illecitamente sottratti ha consentito di scoprire che l’opera in vendita era proprio la stessa che era stata sottratta quasi trent’anni prima dalla chiesa di Trigolo.

1481