22-04-2020 ore 12:53 | Cronaca - Crema
di Giovanni Colombi

Officina dell'aiuto, prosegue l'assistenza alle Cure palliative dell'Asst di Crema

Nonostante l'emergenza sanitaria in corso i volontari Auser dell'Officina dell'Aiuto continuano nella loro azione di supporto all'unità operativa delle Cure palliative dell'Asst di Crema, in particolare nella manutenzione e nella consegna sul territorio degli ausili come i letti snobabili.

 

Continuità assistenziale

L’Officina dell’Aiuto, oltre ad occuparsi della consegna con i propri mezzi, ha messo a disposizione il magazzino e le competenze tecniche dei suoi volontari, riuscendo a garantire le consegne presso il domicilio dei malati nell’arco delle 48 ore dalla richiesta, oltre ad assicurarne la sostituzione o la riparazione in caso di necessità. Questa collaborazione, su base volontaria e finora senza nessun costo per l’ospedale anche grazie al sostegno economico della Associazione cremasca Cure Palliative “Alfio Privitera” onlus, ha contribuito al mantenimento della continuità assistenziale. E proprio nel segno della continuità, l’Officina dell’Aiuto ha proseguito il suo servizio di appoggio all’unità operativa di Cure palliative anche in queste ultime settimane nel rispetto delle normative di prevenzione

1234