22-01-2019 ore 12:57 | Cronaca - Crema
di Giovanni Colombi

Crema, progetto Agrihabitat. Entusiasmo per la collaborazione tra l'istituto Sraffa e il Cre

Nelle ultime settimane, nell’ambito del progetto Agrihabitat che coinvolge studenti diversamente abili dell’istituto Sraffa, si stanno svolgendo alcuni incontri presso il Centro di riabilitazione equestre “Emanuela Setti Carraro” di Crema. Nel corso delle mattinate i ragazzi sono accompagnati, dalla terapista Monica Marazzi, nella conoscenza di ciò che è l’organizzazione del centro, i percorsi di ippoterapia e il primo approccio con i cavalli utilizzati dagli utenti.

 

Il successo della collaborazione
L'iniziativa ha raccolto l'entusiasmo dei ragazzi da parte delle famiglie. Soddisfatto della collaborazione il direttore del Cre, Agostino Savoldi. Per la scuola diretta da Roberta Di Paolantonio un ulteriore occasione di coinvolgimento in attività extrascolastiche per i ragazzi affiancati dai docenti di sostegno, che fa dello Sraffa uno degli istituti superiori in provincia con la più alta percentuale di presenza di questi studenti.

Oggi al cinema