20-10-2017 ore 16:24 | Cronaca - Dall'italia
di Gianni Carrolli

Ministero dei Trasporti. In Lombardia il pessimo primato delle patenti a zero punti

La patente a punti è stata introdotta in Italia nel 2003. Ad oggi sono 38.731.069 le licenze attive: in testa alla classifica delle Regioni c'è la Lombardia, con 6,4 milioni di patenti, seguita dal Lazio con 3,7 milioni e dalla Campania con 3,3 milioni. Quanti di questi guidatori sono stati capaci di amministrare in maniera corretta i 20 punti assegnati al rilascio del documento? Alla domanda ha provato a rispondere Facile.It rielaborando i dati ufficiali del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti risalenti a maggio 2017.

 

Il ranking regionale

Nella classifica delle Regioni con il maggio rnumero di patentati a zero punti, la Lombardia occupa il primo posto. In regione sono 3.991 le licenze senza più punti, circa 1.800 in più di quelli della Campania, seconda in classifica con 2.195, e più del doppio di quelli del Piemonte, al terzo posto con 1.793 automobilisti che non hanno più alcun punto. Guardando all'incidenza dei patentati senza punti sul totale degli abilitati alla guida, la regione che si trova al primo posto in classifica è il Friuli Venezia Giulia, con lo 0,07%. In termini assoluti, Napoli è l’area con il maggior numero di automobilisti a 0 punti (1.560), davanti a Milano (1.355) e Roma (1.347); in rapporto al numero dei patentati il primato spetta a Vibo Valentia (0,11%) che precede Brescia (0,10%) e Reggio Calabria (0.098%). E in Provincia di Cremona? Le patenti a quota zero sono 111. La prudenza alla guida porta notevoli benefici alla salute. Anche del portafogli. 

 

Perdita di tutti i punti

Persi tutti i punti della patente è necessario rifare gli esami. Quando il punteggio è pari a zero scatta l’obbligo di revisione della patente di guida. Il Ministero invia al conducente una lettera con la quale lo invita a rifare, entro 30 giorni, gli esami previsti per il rilascio della propria patente. In questo periodo è ancora possibile circolare. Se però gli esami non vengono sostenuti o non vengono superati la patente è sospesa a tempo indeterminato. Dopo aver superato l’esame, sulla patente vengono riassegnati i 20 punti iniziali.


Per conoscere il punteggio della propria patente

Ogni patentato può controllare in tempo reale il saldo dei propri punti. Basta chiamare da un telefono fisso il numero 848782782, attivo 7 giorni su 7 al costo di una telefonata urbana, oppure consultare il Portale dell'automobilista, sito web del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti dedicato alle pratiche on line del settore motorizzazione. 

 

Versione pdf