20-09-2023 ore 18:24 | Cronaca - Genivolta
di Claudia Cerioli

Genivolta, lavori di realizzazione della rotatoria per mettere in sicurezza il vecchio incrocio

Da domani, giovedì 21 settembre iniziano i lavori di riqualifica a rotatoria dell’intersezione con la sp 84 “di Pizzighettone” a Genivolta. “Un lavoro complesso e articolato ha caratterizzato una importante opera, attesa da anni e che ora vede la luce grazie agli uffici della provincia: la nuova rotatoria di Genivolta sulla 498 soncinese non solo è prodromica alla maggior fluidità del traffico veicolare, ma soprattutto alla sicurezza stessa degli automobilisti” – così il presidente della provincia di Cremona, Paolo Mirko Signoroni a poche ore dall’apertura dell’opera, dal costo complessivo di 705.000 euro finanziata per 600.000 euro da regione Lombardia nell’ambito del “programma degli interventi per la ripresa economica” e per 105.000 euro dalla provincia di Cremona che ne ha anche curato la progettazione e la direzione dei lavori.

 

Sistemato l’incrocio

Nello specifico la realizzazione della nuova rotatoria ha permesso di mettere in sicurezza l’incrocio a raso esistente nel territorio comunale di Genivolta tra la sp 84 “di Pizzighettone” e la sp 498 “soncinese”, che costituiva un punto di criticità per la sicurezza stradale, risultando collocato in un tratto in curva della ex statale con condizioni di scarsa visibilità dell’intersezione soprattutto per i veicoli transitanti lungo la ex statale e ulteriormente limitata nelle ore di punta dalle manovre dei mezzi in entrata ed uscita dall’area parcheggio limitrofa a servizio del ristorante “La speranza”. L’intervento ha consentito di migliorare l’efficacia dell’intersezione in termini di sicurezza e di disciplinare in modo più sicuro gli accessi all’area parcheggio mediante un innesto diretto sull’anello della rotatoria. L’opera, del costo complessivo di 705.000 euro è stata finanziata per 600.000 euro da regione Lombardia nell’ambito del “programma degli interventi per la ripresa economica” e per 105.000 euro dalla provincia di Cremona che ne ha anche curato la progettazione e la direzione dei lavori. I lavori sono stati eseguiti dall’Impresa De Carli Andrea di Capralba

2141