20-01-2022 ore 20:14 | Cronaca - Crema
di Denise Nosotti

Crema due: diverse classi in quarantena. Bacecchi: 'picchi elevati anche col vaccino'

Non è per niente facile la situazione scolastica attuale. Ce lo conferma il dirigente scolastico dell’istituto comprensivo ‘Crema due’ Pietro Bacecchi. “Nell’infanzia abbiamo tre sezioni a casa in quarantena nei plessi dei Sabbioni e Capergnanica. Nella primaria su tre plessi abbiamo quattro classi a casa a Capergnanica e Ombriano. L’unica struttura ‘libera’ è quella dei Sabbioni. alla secondaria di primo grado di Ombriano nessuna classe è completamente in Dad (didattica a distanza). Abbiamo attivato la Did mista (didattica integrata) in quanto non c’è una quarantena generalizzata. Per quanto riguarda i docenti, abbiamo registrato parecchie assenze causa malattia, ma siamo riusciti a gestire al meglio il problema”.

 

’Speriamo in un calo di contagi’

Il dirigente tiene a precisare: “sono in atto le regole già collaudate l’anno scorso: mascherine, distanziamento e sanificazione. Abbiamo poi dedicato parecchi ingressi alternativi in modo da evitare assembramenti. Il modello di mascherine, non avendo obblighi ministeriali per la primaria e secondaria di primo grado è a discrezione di ogni alunno. Dove  c’è auto sorveglianza come nel caso della secondaria di secondo grado, l’obbligo è di utilizzare le Ffp2. L’auspicio - aggiunge Bacecchi - è che i contagi inizino a calare. Si era detto che con il vaccino le cose sarebbero cambiate radicalmente. C’è stato sicuramente un miglioramento per quanto riguarda la gravità, ma non pensavamo a picchi del genere dal punto di vista quantitativo”.

2717