19-08-2020 ore 21:30 | Cronaca - Salvirola
di Riccardo Cremonesi

Caso Beccalli, pomeriggio di ricerche lungo il canale Vacchelli nel comune di Salvirola

Nel pomeriggio le ricerche di Sabrina Beccalli si sono concentrate lungo il canale Vacchelli, nel comune di Salvirola, dove sono state trovate un paio di scarpe da donna riconducibili alla scomparsa. Una trentina di volontari della Protezione civile hanno battuto alcuni campi limitrofi dove si trova la cosiddetta Casa del Guardiano. I vigili del fuoco, insieme al personale dell'Ente gestore del canale, hanno aperto le chiuse dove il corso d'acqua si dirama in due direzioni, mentre un sommozzatore ha perlustrato il fondale. Sul posto anche i carabinieri della stazione di Romanengo, del nucleo radiomobile di Crema insieme al tenente colonnello Lorenzo Carlo Maria Repetto della Compagnia provinciale e al comandante della Compagnia di Crema, il capitano Giovanni Meriano. Ma al momento della donna nessuna traccia.

 

Le ricerche nel fiume Serio

Stamattina i sommozzatori dei vigili del fuoco di Milano insieme ad un elicottero hanno perlustrato il fiume Serio, da Crema a Montodine, dopo che per giorni le ricerche si erano concentrate nella campagna di Vergonzana, nel raggio di un chilometro dal luogo del ritrovamento dell'auto della donna. Al momento risulta indagato un uomo di 45 anni, amico di Sabrina Beccalli, che dopo essere stato interrogato ieri sera dal procuratore capo di Cremona, Roberto Pellicano, è stato sottoposto a fermo e trasferito nel carcere di Cà de' Ferro. Durante l'interrogatorio si è avvalso della facoltà di non rispondere.

9581