19-07-2019 ore 11:15 | Cronaca - Dall'italia
di Andrea Galvani

Strage di via d’Amelio, sono già passati 27 anni. Desecretate le audizioni di Borsellino

Sono trascorsi 27 anni dalla strage di via d’Amelio. In quella domenica di luglio vennero uccisi il magistrato Paolo Borsellino e cinque dei sei agenti di scorta: Agostino Catalano, Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina, Claudio Traina ed Emanuela Loi, la prima donna a far parte di una scorta e la prima donna della Polizia di Stato uccisa in servizio. L'unico sopravvissuto Antonino Vullo.

 

Capaci

Cinquantasette giorni prima, il 23 maggio, vennero uccisi Giovanni Falcone, la moglie Francesca Morvillo e gli agenti della scorta Vito Schifani, Rocco Dicillo e Antonio Montinaro. Restarono ferite in tutto altre 23 persone. Pochi giorni fa la Commissione parlamentare antimafia ha desecretato centinaia di documenti ed audizioni riguardanti le inchieste parlamentari nel periodo dal 1962 al 2001, tra i quali è possibile ascoltare le audizioni di Borsellino.

 

L'iniziativa della Consulta

Crema non dimentica. Stasera alle 21, in largo Falcone e Borsellino, la Consulta dei giovani darà vita ad un ricordo della strage di via d’Amelio, in conclusione della rassegna 57 giorni, strade di legalità. Un percorso fatto di mostre, conferenze e proiezioni per collegare idealmente il 23 maggio e il 19 luglio, anniversari delle stragi di Capaci e via D’Amelio. 

29

 La redazione consiglia:

politica - Dal cremasco
Il progetto della Consulta dei Giovani di Crema, 57 giorni strade di legalità, si è messo letteralmente per strada ieri mattina, per la biciclettata organizzata con le associazioni...
cronaca - Crema
La Consulta dei giovani ha reso noto questa mattina il programma, non ancora completo, della nuova edizione di 57 giorni, strade di legalità. Un percorso fatto di mostre, conferenze e...
Oggi al cinema
Eventi del giorno
libera associazione artigiani confartigianato