19-02-2024 ore 18:27 | Cronaca - Rivolta d'Adda
di Denise Nosotti

I giovani con le borse di studio hanno chiuso l'edizione 2024 della fiera di sant'Apollonia

L’ultimo atto della fiera regionale di sant’Apollonia di Rivolta d’Adda è stato la consegna delle borse di studio. Come da tradizione, l’evento si è svolto nella sala del consiglio comunale, sabato 17 febbraio. Per l’occasione hanno partecipato il sindaco Giovanni Sgroi con la vice e assessore all’istruzione Marianna Patrini, il presidente della Bcc Adda Cremasco Giorgio Merigo. La banca ha assegnato un riconoscimento a Valeria Monfrini per la laurea triennale in ingegneria civile e ambientale. Per la magistrale è stata premiata Agnese Maria Serra laureata in medicina con 110 e lode.

 

I premiati

Le borse di studio sono state assegnate a studentesse e studenti che si sono distinti in diversi percorsi scolastici. Per la secondaria di primo grado sono stati premiati: Paolo Airoldi diplomatisi con la media del dieci e lode e ora frequentante il liceo scientifico tradizionale. Accanto al progetto di studi, Airoldi sperimenta anche attività di volontariato all’estero. Assegnati i premi anche a Beatrice Gritti, Erica Manzoni, Giulia Palella. Per la secondaria di secondo grado riconoscimenti a Anna Gerardi e Chiara Pallavicini. Per l’esame di stato 2022-2023 Giulia Tresoldi, Lia Sala e Camilla Cagna. Per la laurea triennale: Alice Casu e Valentina Streparola e per la magistrale Giulia Rossini.

1788