18-05-2022 ore 11:10 | Cronaca - Dal cremasco
di Riccardo Cremonesi

Inseguito dai carabinieri finisce fuoristrada col furgone carico di cosmetici rubati

Si è concluso con il recupero di tutta la refurtiva e di due veicoli rubati il doppio inseguimento che stanotte ha visto impegnati i carabinieri del radiomobile di Crema tra Vaiano Cremasco, Dovera e Spino d’Adda. Alle 4.45 è scattato l’allarme per un furto in atto presso una ditta di cosmetici di Ripalta Cremasca. Forzato un cancello, i ladri sono passati dal tetto del capannone e hanno caricato numerose scatole di prodotti di bellezza su un furgone, dandosi poi alla fuga.

 

Ribaltato fuori strada

Il veicolo è stato intercettato lungo la Paullese, tra Dovera e Vaiano Cremasco. Arrivato nella zona di Spino d’Adda, il conducente del veicolo si è immesso a forte velocità in una strada di campagna, ma ha perso il controllo del mezzo, che è uscito di strada e si è ribaltato. L’uomo è riuscito a uscire dall’abitacolo e a scappare per i campi. I militari hanno recuperato il furgone, risultato rubato il 13 maggio scorso a Sesto san Giovanni. All’interno circa 60.000 pezzi di prodotti cosmetici, per un valore complessivo di circa 300.000 euro.

 

La Giulietta rubata

Attorno alle 5.30, mentre i militari stavano cercando l’uomo fuggito, hanno notato un’Alfa Romeo Giulietta con tre persone a bordo. L’auto, risultata rubata sempre a Sesto san Giovanni lo scorso 13 maggio, è stata abbandonata in mezzo alla strada e le tre persone a bordo sono scappate nei campi. Due notti fa i carabinieri erano già riusciti a bloccare altri due veicoli, un furgone e un’auto rubati in provincia di Milano, con a bordo gli autori del furto commesso poco prima presso una ditta di cosmetici di Crema. I mezzi erano stati inseguiti fino alla provincia di Milano dove erano riusciti a far perdere le loro tracce.

9443