17-08-2022 ore 14:07 | Cronaca - Crema
di Riccardo Cremonesi

Polizia di Stato. L’esito dell’operazione Estate sicura, tra stupefacenti e alcolici ai minorenni

Un cremasco di 24 anni è stato segnalato alla Prefettura di Cremona perché durante un posto di controllo in questa via Brescia, nella sua auto sono stati trovati diversi grammi di hashish e marijuana. Un ventunenne cremasco con diversi precedenti per reati specifici è invece stato fermato in via Piacenza con una decina di grammi di hashish già divisi in dosi e denunciato con l’accusa di detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente.

 

L’arresto

Un cittadino russo di 44 anni è stato arrestato su mandato della Procura di Cremona: deve espiare due mesi di reclusione per una serie di furti. Essendo “clandestino e non avendo ottemperato all’ordine del Questore di Milano di lasciare il territorio nazionale”, è stato trasferito in carcere a Cremona.

 

Alcol a minori

In un locale cremasco gli agenti hanno accertato la somministrazione di sostanze alcoliche a minori ed in particolare ad una ragazza di anni 15 che ha avuto un malore dopo aver consumato diversi bicchieri di vodka. Sono stati segnalati alla Procura “il dipendente che ha somministrato le bevande alcoliche omettendo di accertare l’età dei clienti e i titolari del locale per aver omesso di vigilare sull’operato del personale”. Come spiega Pagani “visto il grave abuso è stata richiesta al comune di Crema l’emissione di un provvedimento di sospensione temporanea della licenza”.

3261