17-06-2024 ore 16:14 | Cronaca - Soresina
di Riccardo Cremonesi

Soresina, sabato notte di controlli. Identificate decine di persone, un arresto e una denuncia

Nella serata di sabato 15 giugno, tra le ore 20 e le due, i carabinieri di Cremona hanno effettuato un servizio coordinato a largo raggio che ha interessato il centro abitato di Soresina. In servizio cinque pattuglie delle stazioni di Soresina, Pizzighettone e Cremona, del radiomobile e della sezione operativa, oltre al Nas di Cremona. Sono state identificate 65 persone, di cui 19 con precedenti di polizia a carico e sono state effettuate verifiche su 32 veicoli. Un locale pubblico è stato multato per la violazione delle norme sanitarie. Un uomo di 33 anni, pregiudicato, è stato arrestato. Dovrà scontare la condanna a sei anni e un mese di reclusione, emessa dal tribunale di Cremona nel 2023, per una violenza sessuale commessa nel marzo del 2021.

 

Prevenzione

“Obiettivi del servizio – spiega il tenente colonnello Girardi - la tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica, attraverso la prevenzione e il contrasto ai reati ed alle condotte connesse con i fenomeni di degrado sociale e di devianza giovanile. Le pattuglie hanno controllato strade, piazze, giardini e i luoghi di aggregazione del centro urbano, effettuando anche numerosi posti di controllo nei principali snodi della viabilità”.

 

Locale pubblico multato

“Nel corso dei controlli in un locale pubblico, il personale del Nas di Cremona ha accertato numerose violazioni per la mancanza del precursore utilizzabile per la rilevazione del tasso alcolico, la mancanza dei cartelli indicativi dei prezzi di cibi e bevande esposti per la vendita, la mancata formazione dei dipendenti in materia di igiene ed alimenti e gravi carenze igienico sanitarie strutturali complessive. Una dipendente era impiegata in nero, senza contratto di assunzione e di copertura assicurativa. Al termine dei controlli, a seguito delle violazioni accertate, sono state elevate sanzioni e ammende complessive per oltre 5.700 euro, con proposta di sospensione dell’attività”.

 

Ubriaco alla guida

Il personale del radiomobile ha denunciato per guida in stato di ebbrezza un uomo di 48 anni. Verso l’una di notte è stato fermato nel centro abitato mentre viaggiava da solo in auto. “Sottoposto al test dell’etilometro, ha evidenziato un valore di circa 0,90 g/l, quasi il doppio del valore consentito. Avuto il riscontro del suo stato di alterazione psicofisica durante la guida, è stato denunciato e la sua patente è stata immediatamente ritirata, mentre l’auto è stata affidata ad un’altra persona in grado di guidare”.

2608