15-12-2016 ore 18:25 | Cronaca - Crema
di Ramona Tagliani

Crema. Campo di Marte e housing sociale, installate due altalene per disabili motori

Due altalene per consentire ai bambini con handicap motori di godere del divertimento all’aria aperta: una al Campo di Marte e l’altra nel nuovo parchetto dell’housing sociale dei Sabbioni. Sono i primi giochi della città con tali caratteristiche. Costo dell’intervento: 10.000 euro di fornitura dei giochi, sostenuti da sponsor privati, più 3.500 euro a carico del Comune, per lavori di preparazione del terreno e realizzazione dei percorsi di accesso.

 

Tutela della fragilità e inclusione

“L’obiettivo è l’edificazione di una città capace di tutelare la fragilità e promuovere l’inclusione, aiutando a vivere in pienezza anche chi muove da punti di partenza svantaggiati. Siamo al lavoro contro le barriere, fisiche e culturali. Nel caso di specie, vogliamo che i bambini diversamente abili e normodotati possano crescere insieme, fianco a fianco”. L’assessore ai lavori pubblici Fabio Bergamaschi (nell'immagine con Silvia) ha voluto ringraziare pubblicamente “Nadia Boccardo, anima dell’iniziativa, gli sponsor che intendono mantenere l’anonimato e che proprio con ciò dimostrano una pura e disinteressata sensibilità rispetto al tema. Monica Buscema dell’associazione Amici della piazza e le Acli”.

401

 La redazione consiglia:

politica - Crema
"Crema deve essere e vuole essere una città a misura di tutti". Come spiega l'assessore Fabio Bergamaschi, "è una scelta di campo in favore della civiltà. Una...
speciale coronavirus la situazione del coronavirus in italia la situazione del coronavirus nel cremasco
Oggi al cinema
Eventi del giorno

SPAZIO ALLE ASSOCIAZIONI


polocosmesi confartigianato