15-12-2016 ore 18:25 | Cronaca - Crema
di Ramona Tagliani

Crema. Campo di Marte e housing sociale, installate due altalene per disabili motori

Due altalene per consentire ai bambini con handicap motori di godere del divertimento all’aria aperta: una al Campo di Marte e l’altra nel nuovo parchetto dell’housing sociale dei Sabbioni. Sono i primi giochi della città con tali caratteristiche. Costo dell’intervento: 10.000 euro di fornitura dei giochi, sostenuti da sponsor privati, più 3.500 euro a carico del Comune, per lavori di preparazione del terreno e realizzazione dei percorsi di accesso.

 

Tutela della fragilità e inclusione

“L’obiettivo è l’edificazione di una città capace di tutelare la fragilità e promuovere l’inclusione, aiutando a vivere in pienezza anche chi muove da punti di partenza svantaggiati. Siamo al lavoro contro le barriere, fisiche e culturali. Nel caso di specie, vogliamo che i bambini diversamente abili e normodotati possano crescere insieme, fianco a fianco”. L’assessore ai lavori pubblici Fabio Bergamaschi (nell'immagine con Silvia) ha voluto ringraziare pubblicamente “Nadia Boccardo, anima dell’iniziativa, gli sponsor che intendono mantenere l’anonimato e che proprio con ciò dimostrano una pura e disinteressata sensibilità rispetto al tema. Monica Buscema dell’associazione Amici della piazza e le Acli”.

605