15-06-2024 ore 20:12 | Cronaca - Crema
di Giulia Tosoni

Sportivamente. Gama, Volpi e Braida ospiti a Crema: 'il calcio è vita, sentimento e passione'

Il calcio è passione, maestro di vita, sentimento e aggregazione. Questi i temi trattati durante il talk di Sportivamente, prima edizione del festival dello sport di Crema. Nel tardo pomeriggio odierno, nella sala consiliare, il giornalista Walter Bruno ha dialogato con Sara Gama, capitana della Juventus e vice presidente Aic, Piero Volpi, responsabile di ortopedia all’Humanitas e medico responsabile dell’Fc Internazionale e Ariedo Braida, ex direttore generale del Milan e direttore sportivo della Cremonese, prossimo ad assumere la carica di vice presidente del Ravenna. Nel corso della tavola rotonda si è parlato del progresso della medicina sportiva, dell'intelligenza artificiale, di giovani e del calcio femminile. "Nel nostro Paese c'è ancora molto da fare", ha spiegato Sara Gama: "bisogna andare nelle scuole di ogni ordine e grado, nel territorio. Bisogna investire nella formazione. Siamo molto carenti a livello di infrastrutture".

 

Premio a Cesare Fogliazza 

Alla fine del talk, la vicesindaco Cinzia Fontana e il consigliere con delega allo sport, Walter Della Frera, hanno premiato tutte le 40 associazioni sportive che quotidianamente si occupano di sport e hanno preso parte al Festival. Il momento finale, il più toccante è arrivato in chiusura, con la premiazione dello sportivo cremasco dell’anno: Cesare Fogliazza, patron della Pergolettese, recentemente scomparso. La moglie Anna Fogliazza, visibilmente commossa, ha ritirato il premio alla memoria del marito, unanimemente considerato “il testimone migliore dello sport per la città”.

2038