14-05-2022 ore 11:08 | Cronaca - Crema
di Riccardo Cremonesi

Crema. Denunciato un pluripregiudicato per furto aggravato, resistenza e oltraggio

Un uomo di 49 anni, “italiano senza fissa dimora e pluripregiudicato”, è stato denunciato dai carabinieri di Crema. È accusato di “furto aggravato, resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale”. Attorno alle 20 di giovedì scorso, al 112 è stato segnalato un uomo che tentava di entrare in alcune abitazioni nella zona di via XI Febbraio. La pattuglia del radiomobile lo ha rintracciato poco dopo mentre usciva dalla chiesa di san Bernardino.

 

Le minacce

In mano aveva un oggetto di colore rosso, che ha lasciato su un muretto poco prima di essere fermato per il controllo. I militari hanno appurato che si trattava di un portafoglio contenente documenti, denaro e uno smartphone. L’uomo ha riferito di averlo trovato per terra, ma era stato rubato all’interno della chiesa ad una donna di 63 anni. Quando hanno cercato di farlo salire sull’auto di servizio, l’uomo ha opposto resistenza, spintonando i carabinieri, insultandoli e minacciandoli.

 

In ospedale

Ha anche preso a testate un cancello e si è buttato per terra. I carabinieri hanno chiesto l’intervento del 118 e il quarantanovenne è stato trasferito al pronto soccorso in ambulanza. Una volta calmato è stato accompagnato in caserma. Accertato che nel portafoglio non mancava nulla, è stato restituito alla proprietaria mentre per l’uomo è scattata la denuncia per furto, resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale.

1493