14-04-2017 ore 10:15 | Cronaca - Crema
di Gianni Carrolli

Crema. Carta d'identità elettronica, a luglio l'abilitazione del Comune all'emissione

A partire da luglio 2017 anche il Comune di Crema sarà abilitato all’emissione della Carta d’identità elettronica (Cie). Crema sarà il secondo comune della provincia – il primo è Cremona – ad effettuare l’aggiornamento dei sistemi: la formazione rivolta ai dipendenti dell’ufficio di riferimento è calendarizzata per il prossimo 26 aprile, mentre l’installazione delle dotazioni informatiche e del nuovo software di gestione sarà effettuata tra il 26 giugno e l’8 luglio 2017.

 

Il nuovo documento

La Carta d’identità elettronica è l’evoluzione del documento cartaceo. Ha le dimensioni di una carta di credito, e permette la registrazione e la protezione dei dati anagrafici del titolare; consentirà inoltre di indicare il consenso o il diniego alla donazione di organi e tessuti. Oltre a valere come documento d’identificazione, è valida come documento di viaggio in tutti i Paesi Ue. È possibile richiedere la nuova Carta d’identità elettronica all’anagrafe del proprio Comune; ulteriori informazioni si possono ottenere consultando l’apposita pagina sul sito del Governo.

287
speciale coronavirus la situazione del coronavirus in italia la situazione del coronavirus nel cremasco
Oggi al cinema
Eventi del giorno
libera associazione artigiani confartigianato

polocosmesi