14-01-2021 ore 16:25 | Cronaca - Dal cremasco
di Sara Valle

Centro cicogne del Parco del Serio, i danni della neve: 'ora serve una nuova voliera'

La copiosa nevicata di fine anno ha provocato ingenti danni alla voliera del centro cicogne antico fosso bergamasco del Parco del Serio nella campagna di Romano di Lombardia, rendendo non più rinviabili gli interventi già programmati nei mesi scorsi per la sistemazione e il miglioramento dell’intera area. Terminata la progettazione ad opera dell'agronomo Emanuele Cabini e dell'architetto paesaggista Alessandro Carelli, prenderanno presto il via i lavori.

 

I lavori

Per un valore complessivo di 30 mila euro per la voliera si prevedono la sostituzione dei pali danneggiati con alcuni nuovi in acciaio, la sostituzione della rete di copertura in nylon e la realizzazione di una struttura di forma ottagonale, che meglio si adatta al movimento delle cicogne. A questi si aggiungono alcune opere di riqualificazione che interesseranno la cartellonistica, un’altana per avvistamento ornitologico ed il posizionamento di un palo per le cicogne selvatiche, anche presso il vivaio dell’orto botanico del Parco. Per il presidente Basilio Monaci si tratta di “un investimento per rendere meglio fruibile il centro cicogne ai i cittadini, ai visitatori e alle scolaresche che, superata l’emergenza pandemica, potranno riprendere le escursioni didattiche e ammirare uno spazio che il Parco intende promuovere sempre di più”.

 

Cicogne in salvo

Le cicogne non hanno subito danni, grazie al tempestivo intervento del collaboratore Walter Maffi. “le ho portate in una mia voliera e sono stati spostati provvisoriamente anche i pali che fungevano da posatoi per le cicogne selvatiche” spiega. Al momento il parco ospita “una vecchia coppia di cicogne che nidifica tutti gli anni, un maschio giovane di 3 anni e due femmine, in attesa che si formi una seconda coppia”. La struttura del Parco regionale del Serio ha consentito il ritorno dopo più di 100 anni della cicogna nel nostro territorio, quale ulteriore segnale del miglioramento dell’habitat del fiume Serio. Inaugurato nel 2015, oltre alle voliera, presenta una base per il reinsediamento delle cicogne, due piccoli osservatori in legno, una tettoia coperta, un nido artificiale ed alcune sagome in legno per attirare eventuali cicogne selvatiche in transito sopra l’area. Nel 2019 si è verificato il rilascio in natura dei primi due esemplari di cicogna bianca nati e cresciuti all’interno della voliera del Parco.

987

 La redazione consiglia:

cultura - Itinerari
Un filmato per far conoscere più da vicino gli ambienti umidi del Parco del Serio postato sul sito internet del Parco e sul canale Youtube. “Un modo per proseguire l'attività...
cultura - Itinerari
Sarà distribuito nei prossimi giorni il calendario 2021 del Parco regionale del Serio, diventato ormai una consuetudine consolidata e apprezzata, che vuole promuovere le bellezze ambientali e...
speciale coronavirus la situazione del coronavirus in italia la situazione del coronavirus nel cremasco
Oggi al cinema
Eventi del giorno
libera associazione artigiani confartigianato

polocosmesi