13-08-2019 ore 20:49 | Cronaca - Crema
di Riccardo Cremonesi

Crema. Un uomo, con alle spalle un decreto di espulsione, denunciato per resistenza

Un litigio amoroso è costato caro per un ecuadoregno di 28 anni, domiciliato a Castelleone. Sabato pomeriggio verso le 14 presso il mercato di via Verdi, a Crema, l'uomo ha dato in escandescenza nei confronti della fidanzata italiana di 19 anni. La scena è stata notata da alcuni addetti dell'Scs, incaricati di pulire l'area mercatale, che subito hanno chiamato gli agenti della polizia locale che si trovavano in zona. Alla richiesta di fornire le proprie generalità l'uomo si è rifiutato e ha opposto resistenza ad un agente per poi fuggire a piedi.

 

Pregiudicato con decreto di espulsione

Rincorso è stato bloccato a fatica tanto che è stato necessario l'utilizzo dello spray urticante per fermarlo. Accompagnato al comando di via Macello, durante gli accertamenti l'extracomunitario è risultato pregiudicato per reati contro il patrimonio e spaccio di sostanze stupefacenti. Inoltre ha alle spalle un decreto di espulsione dal territorio nazionale emesso dalla Questura di Bergamo nel mese di marzo. Gli agenti della polizia locale lo hanno denunciato, a piede libero, per resistenza ed oltraggio a pubblico ufficiale.

Oggi al cinema