12-08-2022 ore 14:13 | Cronaca - Lodi
di Denise Nosotti

Lodi. Lancio di sassi sull'autostrada A1, ferita la deputata cremasca Claudia Gobbato

“Un grande spavento, ferite lievi. Sarebbe potuto andare molto peggio se non fosse stato per il tempestivo intervento delle forze dell’ordine’. Commenta così Claudia Gobbato, parlamentare della Lega Nord, coinvolta nella sassaiola mentre si dirigeva in vacanza col marito Cesare Parisciani, vice sindaco di Agnadello, e con i due figli.

Parabrezza colpito da una pietra
“Poco dopo l’ingresso in autostrada dal casello di Lodi, la nostra macchina è stata colpita da una pietra, mandando in frantumi il parabrezza. Mio marito ha avuto la prontezza di accostare il veicolo a lato della carreggiata dove c’erano altri veicoli danneggiati, tra i quali un'ambulanza. Fortunatamente i bambini, che sedevano sui sedili posteriori non hanno riportato ferite, tranne molto spavento. Sia io che mio marito siamo stati colpiti dai frammenti di vetro. Una scheggia mi è entrata nell’occhio così sono stata trasportata in ospedale a Lodi dove mi hanno medicata”. Rientrati a casa, dovranno tornare in questura per la sottoscrizione della denuncia.

 

Bloccato con il taser

Il fatto è accaduto stamattina intorno alle 9.30 lungo l'autostrada A1, nei pressi di Borghetto Lodigiano. Un uomo di 22 anni, egiziano senza fissa dimora, stava viaggiando su un Frecciarossa in direzione di Milano quando ha azionato il freno d'emergenza. È sceso dal treno e ha preso dei sassi scagliandoli contro i veicoli che transitavano lungo la vicina autostrada. Una trentina le persone coinvolte che sono state soccorse dal personale medico del 118. Grazie all'intervento delle volanti della questura di Lodi, l'egiziano è stato bloccato con un taser e successivamente accompagnato in ambulanza all'ospedale.

5335