12-08-2018 ore 17:47 | Cronaca - Dal mondo
di Marilisa Cattaneo

Canada. Diritti e sviluppo inclusivo per Lgbt, il cremasco Piazzoni alla conferenza globale

Impegno condiviso per promuovere la conoscenza, i diritti umani e lo sviluppo inclusivo di lesbiche, gay, bisex e transgender. Questi i temi della conferenza globale organizzata dalla Equal Right Coalition a Vancouver, in Canada, a cui ha preso parte anche il cremasco segretario nazionale di Arcigay Gabriele Piazzoni (nella foto a fianco). Obiettivo costruire una organizzazione multilaterale, agile, strettamente integrata con la società civile attraverso la diplomazia e il coordinamento.

 

'Gambe alle buone intenzioni'

"Molta è ancora la strada da fare e gli impegni che i governi devono assumersi" ha commentato Piazzoni sul suo profilo social: "A due anni dalla nascita di questa coalizione, di cui l’Italia fa parte, si è tracciata una road map per il futuro. La responsabilità dei 39 paesi membri sarà proseguire il percorso dei diritti, in casa propria e nel resto del mondo. Ora sarà compito della società civile incalzare i governi a dare gambe alle buone intenzioni dichiarate. Prossimo appuntamento a Cipro, nel 2020".

 La redazione consiglia:

politica - Crema
"C'è ancora omofobia, soprattutto tra le mura di casa. Per questo siamo qui". È il messaggio del circolo provinciale Arcigay Cremona, oggi in piazza Garibaldi. Il presidio...
cronaca - Crema
“Lo stesso amore, gli stessi diritti”: questo il messaggio che stasera l’Arcigay, assieme ad una trentina di simpatizzanti, ha portato in piazza Duomo. Messaggio simboleggiato da un...