11-02-2019 ore 20:41 | Cronaca - Crema
di Giovanni Colombi

Istituto Pacioli e Lions Soncino insieme per educare i giovani alla prevenzione dei tumori

Domani, martedì 12 febbraio, nell’aula 3.0 dell'istituto Luca Pacioli, in via Dogali 20 a Crema, prenderà il via il “Progetto Martina: parliamo ai giovani dei tumori”. Il service organizzato dal Lions club Soncino vede la collaborazione del dirigente scolastico Paola Viccardi e della docente, referente per la Salute, Marina Rodini.

Gli incontri
La prima lezione vedrà la presenza di 30 studenti della classe V; i successivi due incontri, già programmati rispettivamente venerdì 15 e martedì 26 febbraio, vedrà la partecipazione degli alunni della classe IV e la IV cat. L'incontro di domani vedrà inoltre la presenza di una delegazione del Lions Club Soncino, composta dal presidente Gianfranco Vailati, dal riferimento di zona del distretto Lions 108ib3 Alessandra Papagni Albertini e del dottore Angelo Bricchi specializzato in Medicina generale, professionista di grande esperienza nella presentazione del progetto.

 

Il progetto

Il nome del service è in ricordo di una ragazza, colpita da tumore al seno, che durante la sua malattia aveva ripetutamente chiesto “che i giovani vengano informati ed educati ad avere maggior cura della propria salute”. Scopo del progetto è quello di portare a conoscenza dei giovani le modalità di lotta ai tumori ed informarli sulla possibilità di evitarne alcuni, impegnandosi fin dalla più giovane età in un’opera attenta di prevenzione. Alcune patologie maligne sono infatti dovute a virus. Vi sono però concause importanti dovute a contesto ambientale: inquinamento, sole, fumo, amianto, idrocarburi, radon e stili di vita errati. Nel corso degli incontri, i medici daranno informazioni sui tumori che possono presentarsi o che incominciano il loro percorso in età giovanile, in modo da guidare ai ragazzi ad attivare semplici modi di prevenzione primaria (ridurre il rischio di contrarre la malattia) o secondaria (migliorare la curabilità mediante la diagnosi precoce).

 

Oggi al cinema