10-06-2024 ore 10:20 | Cronaca - Dalla provincia
di Riccardo Cremonesi

Provincia di Cremona. Ubriachi alla guida, nella notte varie patenti ritirate e auto sequestrate

Durante la giornata di ieri i carabinieri hanno effettuato una serie di controlli stradali. Un uomo di 26 anni residente in provincia di Bergamo e con precedenti di polizia a carico, poco dopo la mezzanotte del 9 giugno, è stato fermato in via Mantova, a Cremona. Viaggiava da solo, senza patente, perché mai conseguita, su un’automobile priva di copertura assicurativa. Come spiega il tenente colonnello Girardi, “è stato sottoposto al test dell’etilometro che ha evidenziato un valore di circa 0,90 g/l, quasi il doppio del valore consentito”. L’uomo è stato denunciato, multato per guida senza patente e per la mancanza di assicurazione, mentre l’auto, di sua proprietà, è stata sottoposta a fermo amministrativo per tre mesi e affidata a una depositeria.

 

Stupefacenti

Per il rifiuto di sottoporsi al test sull’uso di stupefacenti da parte di chi guida, la mattina del 9 giugno, poco dopo le 8.30 è stato denunciato un altro ventiseienne residente in provincia di Bergamo e pregiudicato. Fermato in via Zaist perché “aveva una condotta di guida pericolosa, con manovre improvvise e una velocità elevata per le condizioni della strada”, si è rifiutato di sottoporsi agli accertamenti. La patente è stata immediatamente ritirata e l’auto, di proprietà di altra persona, è stata affidata ad un fiduciario.

 

Ubriaco alla guida

È stato multato per guida in stato di ebbrezza un uomo di 33 anni, residente in provincia di Taranto, che nella notte del 10 giugno ha avuto un incidente stradale nel comune di Bordolano. Ha perso il controllo del mezzo ed è finito in un campo, restando ferito. All’ospedale di Cremona è stato sottoposto ad accertamenti. Il test dell’etilometro è risultato di circa 0,70 g/l. Oltre alla multa per guida in stato di ebbrezza, la patente è stata ritirata, mentre il suo veicolo, che ha riportato molti danni, è stato recuperato da un carro attrezzi.

 

Quattro volte oltre il limite

Sempre la notte del 10 giugno, un pregiudicato di 55 anni è stato denunciato dai carabinieri del radiomobile per aver causato un incidente stradale sulla provinciale 234. Proveniente da Pizzighettone e diretto a Cremona, non ha rispettato la precedenza, scontrandosi con un’altra auto. Il test dell’etilometro ha evidenziato un valore di 1,90 g/l, quasi quattro volte oltre il limite consentito. Denunciato per guida in stato di ebbrezza, la patente è stata ritirata e il veicolo è stato sequestrato ai fini della confisca.

3029