10-04-2019 ore 11:51 | Cronaca - Crema
di Andrea Aiolfi

Cittadinanza e Costituzione al liceo Munari. Lezione del magistrato Andrea Guerrerio

I cambiamenti portati all’esame di maturità hanno messo in allarme professori e maturandi: all’esame orale saranno presenti domande di Cittadinanza e Costituzione, non presente tra le materie di diversi istituti. Per aiutare gli studenti nella preparazione degli argomenti, il liceo Munari di Crema ha organizzato una serie di incontri con rappresentanti della magistratura e professori universitari per le sue classi dell’artistico e del liceo economico- sociale.

Il ruolo del magistrato
Il magistrato Andrea Guerrerio, Gip del tribunale di Novara, ha raccontato attraverso la sua esperienza lavorativa cosa vuol dire lavorare nella giustizia e ricoprire un ruolo delicato come quello di giudice. Non una lezione approfondita ma una chiacchierata ricca di esempi per capire tante cose date spesso per scontate. Una su tutte la differenza tra denuncia e querela: la prima può essere fatta da chiunque sia a conoscenza di un atto delittuoso che sia stato compiuto, la querela può essere presentata solo dalla persona vittima del reato.

L’uso improprio dei social
Non solo, si è parlato degli articoli della costituzione, in particolare l’articolo 13 e il 27 sulla libertà personale e la responsabilità penale. I ragazzi hanno voluto chiarire alcuni dubbi sulle tematiche a loro più vicine come le conseguenze di un uso improprio dei social: diffamazione, furto di identità, truffa online e revenge porn, oggetto di una nuova legge approvata settimana scorsa.

192
speciale coronavirus la situazione del coronavirus in italia la situazione del coronavirus nel cremasco
Oggi al cinema
Eventi del giorno
libera associazione artigiani confartigianato

polocosmesi