08-06-2022 ore 18:43 | Cronaca - Rivolta d'Adda
di Riccardo Cremonesi

Studentessa cremasca investita a Lodi, la famiglia autorizza l'espianto degli organi

La famiglia ha autorizzato l'espianto degli organi di Oriana Fregoni, la studentessa di 14 anni residente a Rivolta d'Adda investita ieri a Lodi poco dopo le 19. Stava attraversando a piedi via Salvo d'Acquisto per recarsi alla festa di fine anno del liceo Gandini. Alla guida dell'auto che l'ha investita, una Ford Kuga, un uomo di 75 anni. Soccorsa dal personale medico del 118, vista la gravità delle ferite, la ragazza è stata trasferita con codice rosso in eliambulanza all'ospedale Civile pediatrico di Brescia. Nella tarda mattinata di oggi il personale sanitario ha constatato la morte cerebrale e i genitori hanno autorizzato l'espianto degli organi.

 

Profondo cordoglio

Raggiunti telefonicamente dalla redazione, la vicesindaco Marianna Patrini e il sindaco Giovanni Sgroi esprimono "il più ampio cordoglio per la perdita di questa giovanissima ragazza. Una disgrazia che ha sconvolto tutti. Ci uniamo alla famiglia nel dolore per la loro perdita, esprimiamo tutta la nostra vicinanza ai parenti e non mancheremo di far sentire la presenza della comunità che rappresentiamo". 

13035