07-02-2017 ore 17:13 | Cronaca - Crema
di Andrea Baruffi

Crema. Ventuno ragazzi francesi in città per lo scambio con il liceo Racchetti Da Vinci

Ventuno ragazzi di Thonon les bains, città francese dell’alta Savoia, sono giunti a Crema oggi nell’ambito del progetto di scambio linguistico culturale. Sono ospitati dalle famiglie degli studenti della classe 3 E del liceo linguistico Racchetti Da Vinci. Hanno un’età compresa tra 16 e 18 anni e vengono seguiti da due insegnanti e dalle professoresse Emanuela Vanzini e Chiara Lampugnani.

 

Da Crema a Vicenza

Oltre a partecipare alle lezioni in classe e scoprire le bellezze artistiche e architettoniche di Crema, visiteranno Soncino – il borgo, la rocca sforzesca e il museo della stampa – Milano – il Duomo, il Cenacolo, il castello sforzesco e la piazza Gae Aulenti – e la la città di Vicenza. Sabato 11 febbraio saluteranno i compagni cremaschi, in attesa di ospitarli a loro volta in Francia dal 3 all’8 aprile.

 

Costruire ponti

“Siamo onorati di ricevervi nella sala degli Ostaggi, il luogo più importante della città di Crema. Lo scambio – ha sottolineato il sindaco Stefania Bonaldi – rafforza i rapporti di fratellanza, vicinanza e irrobustisce le radici comuni degli stati dell’Europa. Molti politici pensano di costruire muri tra le nazioni ma a nostro avviso è meglio gettare ponti. Questa è la direzione feconda che guarda al futuro”. Il sindaco ha spiegato brevemente ai ragazzi la storia della città sottolineando la tradizione dell’arte organaria che caratterizza Crema.

539
speciale coronavirus la situazione del coronavirus in italia la situazione del coronavirus nel cremasco
Oggi al cinema
Eventi del giorno

SPAZIO ALLE ASSOCIAZIONI


polocosmesi confartigianato