06-04-2021 ore 15:28 | Cronaca - Crema
di Riccardo Cremonesi

Crema. Bocconi avvelenati, morto un cane a Ombriano: controlli in corso in tutta la città

“Nei giorni scorsi abbiamo avuto alcune segnalazioni di bocconi avvelenati lungo alcuni percorsi di passeggio della città, che hanno provocato gravissime conseguenze”. Come spiega il sindaco Stefania Bonaldi, “ieri una cagnolona in perfetta forma fisica, Lucy, è morta 30 minuti dopo avere ingerito uno di questi bocconi avvelenati mentre era a spasso coi suoi padroni ad Ombriano, dietro il maneggio”.

 

I controlli

“Deve essere chiaro che il comportamento di chi lascia cibo avvelenato nelle nostre campagne e lungo i camminamenti, oltre ad essere riprovevole e criminale nei confronti di tutti gli animali, è comunque un reato, ed è penalmente perseguibile. Oggi stiamo facendo sopralluoghi e ispezioni con la polizia locale ed i carabinieri forestali in diverse zone oggetto di segnalazione, non solo Ombriano, ma anche le rive del Serio, i camminamenti lungo il canale Vacchelli, le aree intorno al ponte Cadorna”.

 

Segnalazioni

“Potete immaginare che le aree potenzialmente interessate possono essere moltissime, quindi invitiamo tutti i cittadini che passeggiano e portano a spasso i propri animali a vigilare rispetto a cibo sospetto e a segnalare al comando della polizia. Fermiamo questi comportamenti intollerabili e violenti, che possono avere conseguenze drammatiche e fatali su esseri indifesi e che non hanno alcuna colpa, come la povera Lucy”.

3177
speciale coronavirus la situazione del coronavirus in italia la situazione del coronavirus nel cremasco
Oggi al cinema
Eventi del giorno
libera associazione artigiani confartigianato

polocosmesi