06-02-2019 ore 20:17 | Cronaca - Crema
di Riccardo Cremonesi

Inseguimento in tangenziale a Crema. Due persone in fuga, recuperata un'auto rubata

Inseguimento ieri sera poco dopo le 20.30 nel Cremasco. Una pattuglia dei carabinieri di Castelleone ha intercettato una Bmw X6, con a bordo due persone, lungo la Paullese. Il conducente del suv, alla vista dei militari, ha pigiato sull'acceleratore cercando la fuga. Arrivati al rondò di Cà delle Mosche sono stati agganciati da un'altra pattuglia del nucleo radiomobile. Hanno imboccato la tangenziale di Crema a tutta velocità fino ad arrivare al rondò di Bagnolo Cremasco. Usciti dallo svincolo hanno preso via Milano per poi finire nel campo che costeggia la tangenziale.

 

 


La fuga nei campi

Sono usciti dall'auto e sono scappati a piedi nei campi di Ombriano. Subito sono state attivate le ricerche che sono proseguite tutta la notte, ma dei fuggitivi nessuna traccia. Dai primi accertamenti il suv è risultato rubato nei giorni scorsi a Milano. Come spiega il maggiore Giancarlo Carraro, "al momento non ci sono conferme che l'auto sia la stessa utilizzata nella rapina di una gioielleria avvenuta ieri sera, verso le 19, nel centro commerciale Le Torbiere di Corte Franca, in provincia di Brescia".