06-01-2024 ore 12:17 | Cronaca - Dalla provincia
di Riccardo Cremonesi

Insulti e minacce continue alla madre, un uomo di 30 anni allontanato dalla casa familiare

Giovedì pomeriggio i carabinieri di Pizzighettone hanno, su disposizione del tribunale di Cremona, sottoposto un uomo di 30 anni, con precedenti di polizia a carico, alla misura cautelare dell'allontanamento dalla casa familiare e del divieto di avvicinamento. Come spiega il capitano Calì, “il provvedimento è stato emesso in seguito alla denuncia presentata dalla madre per maltrattamenti. La donna ha raccontato le continue condotte di violenza verbale e fisica, con minacce e insulti. I militari dopo aver avviato le indagini, hanno trovato riscontro a quanto denunciato e riferito all’autorità giudiziaria che, tenuto conto della gravità, della ripetitività e della cadenza dei maltrattamenti, ha emesso il provvedimento cautelare imponendo all’uomo di lasciare la casa familiare perché non era più possibile la convivenza, imponendogli anche di non avvicinarsi ai luoghi frequentati dalla madre. Durante la notifica del provvedimento il trentenne è stato trovato in possesso di 10 grammi di hashish e per tale motivo è stato segnalato alla prefettura quale assuntore di stupefacenti”.

3061