05-12-2022 ore 18:26 | Cronaca - Spino d'Adda
di Riccardo Cremonesi

Litigio fra parenti in un bar di Spino d'Adda: un pregiudicato denunciato dai carabinieri

Un italiano di 26 anni, con precedenti di polizia a carico, è stato denunciato dai carabinieri del radiomobile di Crema. Intervenuti nel pomeriggio del 4 dicembre, verso le 15, in un bar di Spino d’Adda, hanno identificato tre persone, tutte parenti, che stavano discutendo animatamente per motivi legati a questioni economiche da sistemare.

 

La lama del taglierino

“Il ventiseienne – spiega il tenente colonnello Girardi - era particolarmente aggressivo. Per evitare che la situazione potesse degenerare, i carabinieri lo hanno perquisito. Con del nastro di carta l’uomo aveva attaccato alla mano destra la lama di acciaio di un taglierino, della lunghezza di 10 centimetri”. La lama è stata sequestrata e l’uomo denunciato. Dovrà rispondere dell’accusa di “porto abusivo di strumenti da taglio”.

3398