05-07-2019 ore 10:33 | Cronaca - Crema
di Andrea Galvani

Musica cremasca in lutto per la morte di Pietro Pasquini, organista e clavicembalista

Lutto nel mondo musicale cremasco. È improvvisamente venuto a mancare il maestro Pietro Pasquini, nato a Crema nel 1963, diplomato in organo e composizione organistica al Conservatorio di Piacenza e in clavicembalo al Conservatorio di Ferrara, era titolare della cattedra di organo al Conservatorio di Brescia. Ha ottenuto molti riconoscimenti e ha collaborato con vari gruppi strumentali e vocali, tra cui l’ensemble Il Viaggio Musicale e l’ensemble Quoniam, col quale ha registrato un cd dedicato a Claudio Merulo e partecipato a importanti cicli concertistici in Italia e Germania. Esperto di organaria, con particolare riguardo al restauro di organi antichi e alla progettazione di nuovi strumenti, era generoso e colto. Lascia un grande vuoto. La camera ardente è stata allestita presso la sala del commiato Gatti di via Libero Comune, a Crema. Il rito funebre sarà celebrato domenica 7 luglio, alle ore 17, nella chiesa parrocchiale di Izano.

829
speciale coronavirus la situazione del coronavirus in italia la situazione del coronavirus nel cremasco
Oggi al cinema
Eventi del giorno
libera associazione artigiani confartigianato

polocosmesi