05-07-2019 ore 10:33 | Cronaca - Crema
di Andrea Galvani

Musica cremasca in lutto per la morte di Pietro Pasquini, organista e clavicembalista

Lutto nel mondo musicale cremasco. È improvvisamente venuto a mancare il maestro Pietro Pasquini, nato a Crema nel 1963, diplomato in organo e composizione organistica al Conservatorio di Piacenza e in clavicembalo al Conservatorio di Ferrara, era titolare della cattedra di organo al Conservatorio di Brescia. Ha ottenuto molti riconoscimenti e ha collaborato con vari gruppi strumentali e vocali, tra cui l’ensemble Il Viaggio Musicale e l’ensemble Quoniam, col quale ha registrato un cd dedicato a Claudio Merulo e partecipato a importanti cicli concertistici in Italia e Germania. Esperto di organaria, con particolare riguardo al restauro di organi antichi e alla progettazione di nuovi strumenti, era generoso e colto. Lascia un grande vuoto. La camera ardente è stata allestita presso la sala del commiato Gatti di via Libero Comune, a Crema. Il rito funebre sarà celebrato domenica 7 luglio, alle ore 17, nella chiesa parrocchiale di Izano.

Oggi al cinema