05-03-2024 ore 16:29 | Cronaca - Monza
di Angelo Piccolo

Raggiri ai danni di anziani, quattro le persone arrestate. Registrati episodi anche a Crema

Personale del nucleo investigativo del comando provinciale dei carabinieri di Monza Brianza ha arrestato quattro persone di nazionalità italiana e di età compresa tra i 30 e i 61 anni, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip del tribunale di Monza. Nel corso dell’operazione sono state effettuate varie perquisizioni.

 

Il modus operandis

I raggiri agli anziani sono stati effettuati oltre che nel territorio brianzolo a Cantù, Voghera, Crema, Alessandria e Novara. Il modus operandi accertato in sede di indagine prevedeva un primo contatto telefonico con la vittima da parte di un presunto "carabiniere o avvocato": riferiva di aver ricevuto da un parente prossimo la necessità di somme di denaro (comprese tra i 3.000 e i 12.000 euro) per rimediare a una disavventura in realtà mai avvenuta. Ulteriori approfondimenti consentiranno agli inquirenti di appurare la responsabilità dei quattro arrestati in altri episodi. 

2293