05-03-2014 ore 15:14 | Cronaca - Città
di Antonio Margheriti

Associazione Slossel. Risparmio energetico, educazione ambientale nelle scuole cremasche

L’Associazione Sergio e Mariolina Slossel ha organizzato una serie di eventi per sensibilizzare le giovani generazioni sul delicato tema delle fonti energetiche alternative e del risparmio energetico proponendo una serie di incontri e di momenti formativi all’interno delle scuole di Crema. Un progetto che è partito con i primi incontri nei giorni scorsi.

 

La gita del Pacioli

Uno dei primi momenti ha visto coinvolte due classi del Pacioli, per un totale di 50 studenti. L’argomento scelto era il risparmio in casa Clima. Al progetto hanno partecipato l’insegnate responsabile Nayla Renzi, l’architetto Giuseppe Cabini e l’ingegner Sergio Patrini. Ma ad uno dei momenti ha partecipato in veste di organizzatore anche Adriano Tango che racconta a suo modo la gita che si è tenuta lo scorso 24 febbraio a Lonato, per visitare La Casa del Sole.

 

Il progetto di Lonato

“Un progetto sorprendente - racconta - una casa, adagiata su un di letto isolante di XPS, una sorta di pomice vulcanica ottenuta da vetri a perdere, tutta in legno di pino rosso della foresta nera germanica, e suoi derivai da scarti di produzione compositi che ci accoglie calda, nonostante sia disabitata e in corso d'opera. Senza riscaldamento, non è mai scesa la temperature sotto i 17° per l'intero inverno, e in media tiene i 19° ci assicurano i progettisti, ma oggi, se non avessimo oscurato, sareste morti dal caldo”.

 

Grande risparmio

“Gli accorgimenti di isolamento e recupero del dispendio energetico sarebbero sembrati fantascientifici solo un decennio addietro, ma in effetti sono solo logici, e soprattutto ottenuti dall'uso di materiali  biocompatibili. Scontati i pannelli solari sul tetto, ma le vere fonti di calore sono i tripli vetri stessi, per una sorta di effetto serra, mentre l'abbattimento delle dispersioni di  calore consente i ridottissimi valori di apporto energetico”. 

 

Gli altri progetti

Altri progetti dell’associazione Slossel nelle scuole hanno visto coinvolti, o vedranno coinvolti nei prossimi giorni,  sei terze della secondaria Galmozzi, due terze e una quarta del Galilei, e una quarta e due quinte dello Stanga. Si parlerà di mercati energetici, di biomasse e di altre fonti rinnovabili.

318