05-02-2019 ore 10:27 | Cronaca - Crema
di Giovanni Colombi

Rotary San Marco. Conviviale dedicata al centro di riabilitazione equestre di Crema

Nei giorni scorsi il Rotary club cremasco San Marco durante la tradizionale conviviale ha dato spazio alla storia di un’associazione cittadina che quest’anno taglia il traguardo dei quarant’anni di vita. Sandro Zambelli, socio del club e presidente del Cre, ha illustrato le tappe principali della storia del Centro di riabilitazione equestre che trova spazio all’interno degli ex Stalloni in città.

 

Il centro di riabilitazione equestre

Una storia di attività, di fisioterapia, di sport, di riabilitazione, di cavalli e soprattutto di volontariato che quotidianamente viene messo a disposizione dei bambini e dei ragazzi che svolgono le attività presso il centro. Il Cre fa attività con circa 80 utenti che vengono seguiti da quattro terapiste e da moltissimi amici, senza i quali tutto questo lavoro non sarebbe possibile. Ospiti della serata il direttore Agostino Savoldi e la terapista Monica Marazzi, che hanno dato voce e soprattutto cuore alle tappe di una storia così duratura e così importante, raccontando aneddoti, descrivendo personaggi, elencando numeri e mostrando immagini e video delle attività svolte con i bambini e i ragazzi. Quest’anno ricorrono i quarant’anni di vita del Cre e sarà un anno di festeggiamenti che culmineranno sabato 18 e domenica 19 maggio, giornate in cui la musica e i cavalli saranno protagonisti.

Oggi al cinema