04-11-2018 ore 12:02 | Cronaca - Vailate
di Riccardo Cremonesi

Vailate. Spaccio di eroina e cocaina: due gli arrestati, quattro i denunciati dai carabinieri

Due persone arrestate e quattro denunciate alla Procura come assuntori di stupefacenti. Questo l'esito dell'operazione dei carabinieri di Vailate. Vestiti da cacciatori hanno controllato per alcuni giorni due extracomunitari nordafricani che spacciavano in una cascina abbandonata di via delle Bonome. Come spiega il maggiore Giancarlo Carraro, “ricevevano i 'clienti' durante l’arco pomeridiano, nei pressi di un capanno di caccia. Alcuni sono stati fermati, identificati e trovati in possesso di eroina e cocaina”. Raccolti sufficienti elementi di prova, i militari del nucleo operativo, insieme al personale della stazione di Vailate, venerdì sera sono intervenuti.

 

Cocaina ed eroina

“Due marocchini di 23 e 25 anni, con diversi precedenti penali, clandestini e senza fissa dimora, sono stati trovati in possesso di diversi involucri di cocaina ed eroina. In tutto oltre 50 grammi, materiale per il confezionamento e la pesatura, nonché 945 euro”. Durante l'intervento i carabinieri hanno trovato una persona che si stava iniettando una dose di eroina nel braccio. I due sono stati arrestati e trasferiti in carcere a Cremona. I quattro 'clienti' identificati durante le varie fasi dell’operazione, residenti a Pandino, Pianengo, Vailate e Palazzo Pignano, sono stati segnalati alla Prefettura di Cremona.

 

Speedball

“Si tratta di uno dei più ingenti sequestri di eroina avvenuto negli ultimi anni – commenta Carraro - a testimonianza che tale tipo di droga è ritornata di attualità nell’ambiente della tossicodipendenza e spesso viene utilizzata assieme alla cocaina, assunte per iniezione, per contenere gli effetti, il cosiddetto speedball. Le indagini sono tuttora in corso per ricostruire i canali di rifornimento”.

30
Oggi al cinema
Eventi del giorno
libera associazione artigiani confartigianato