04-05-2021 ore 14:28 | Cronaca - Soresina
di Riccardo Cremonesi

Due giovani di 15 e 16 anni arrestati per aver rapinato dei coetanei sul treno per Brescia

I carabinieri di Soresina hanno arrestato due minorenni per aver rapinato dei coetanei. Hanno rispettivamente 15 e 16 anni e lo scorso 20 aprile, sul treno tra Brescia e Cremona hanno preso di mira altri due ragazzini. Ne hanno schiaffeggiato uno e gli hanno rubato il telefono e i 10 euro che aveva nel portafogli. Come riferiscono i militari in una nota stampa “non paghi, avevano rivolto le loro mire su un secondo ragazzino al quale, oltre a minacciarlo di morte, avevano rubato 5 euro, il telefono cellulare e la bicicletta con la quale si erano poi dati alla fuga non appena scesi dal convoglio”. Come disposto dal giudice per le indagini preliminari del tribunale dei minori di Brescia, sono stati collocati in diverse comunità di recupero.

1854
speciale coronavirus la situazione del coronavirus in italia la situazione del coronavirus nel cremasco
Oggi al cinema
Eventi del giorno
libera associazione artigiani confartigianato

polocosmesi