03-11-2023 ore 17:33 | Cronaca - Cremona
di Riccardo Cremonesi

Cremona. Esercizio abusivo della professione, falso insegnante denunciato dalla polizia

Un uomo di 50 anni, originario di Salerno, è stato denunciato dagli agenti della questura di Cremona con l'accusa di esercizio abusivo di una professione, falsità materiale commessa dal privato e truffa ai danni dello Stato. L'uomo, dopo aver stipulato un contratto di insegnamento a tempo determinato presso una scuola elementare di Cremona, ha insegnato per circa 5 mesi come supplente, da settembre 2022 fino a gennaio di quest'anno.

 

Diploma magistrale falso

Come spiega il commissario capo, Claudia Vismara, “l'indagine della squadra mobile di Cremona ha preso avvio da una segnalazione che metteva in dubbio l’effettiva regolarità del diploma magistrale che l’uomo aveva presentato online in sede di domanda per l’accesso alla graduatoria provinciale territoriale di Cremona. Gli accertamenti investigativi hanno manifestato delle perplessità, poiché il diploma conteneva un numero di protocollo incompatibile con il progressivo dei diplomi della scuola che avrebbe frequentato. I successivi approfondimenti svolti direttamente presso un istituto scolastico di Castellamare di Stabia, hanno evidenziato che non solo il diploma fosse effettivamente stato falsificato, ma che l’uomo non aveva mai nemmeno frequentato tale Istituto”.

 

La denuncia
“Lo scorso giugno – prosegue la Vismara - la squadra mobile di Salerno, in stretto contatto con i colleghi di Cremona, ha effettuato una perquisizione domiciliare nei confronti del cinquantenne, ritrovando e sequestrando il diploma, sul quale sono in corso specifici accertamenti finalizzati alla conferma della sua falsità. Ieri, infine, l’uomo è stato denunciato mentre sono in corso ulteriori accertamenti finalizzati a quantificare il guadagno economico illegittimamente ottenuto dall’uomo, quantificabile in circa 10mila euro”.

3317