03-06-2024 ore 20:40 | Cronaca - Lombardia
di Claudia Cerioli

Lombardia: 750 mila euro all'ospedale Maggiore di Crema, oltre 2 milioni per Rivolta d'Adda

Per il potenziamento infrastrutturale e tecnologico dell'ospedale Maggiore di Crema la regione Lombardia ha stanziato 751.900 euro. Complessivamente le risorse messe in campo superano i 120 milioni di euro. L'azienda socio sanitaria territoriale di Lodi riceve un milione di euro, quella di Cremona un milione e 200 mila euro, mentre l'azienda di tutela della saluta Val Padana 100 mila euro. La regione ha ripartito 1,141 miliardi di euro di fondi nazionali su nove progetti dedicati a realizzazione o ristrutturazione di presidi ospedalieri strategici. Tra questi c’è la demolizione, seguita dalla bonifica e dalla rigenerazione delle aree attualmente occupate dal monoblocco ospedale di Cremona: investimento da 30 milioni di euro.

 

Bonifica a Rivolta d’Adda

Il cremasco è particolarmente interresato dalla ristrutturazione (con bonifica dall'amianto) del presidio ospedaliero di Rivolta d'Adda. Iniziativa finanziata con 2,3 milioni di euro. Come ha specificato l’assessore al welfare Guido Bertolaso, “una prima tranche di risorse regionali sono destinate alle apparecchiature a bassa e media tecnologia. Sulle grandi apparecchiature sono in corso acquisizioni e rinnovi con fondi Pnrr". 

2557