03-06-2024 ore 08:32 | Cronaca - Cremona
di Angelo Piccolo

Cremona. Il 5 giugno saranno celebrati i 210 anni di fondazione dell'Arma dei Carabinieri

Mercoledì 5 giugno alle ore 17,30 in piazza del comune a Cremona, saranno celebrati i 210 anni di fondazione dell’Arma dei Carabinieri. La cerimonia militare, organizzata dal comando provinciale Carabinieri di Cremona, si svolgerà alla presenza delle massime autorità civili, militari e religiose della provincia, anche la cittadinanza sarà invitata a partecipare all’evento, per rendere ancor più suggestivo il momento. La ricorrenza sarà festeggiata nel cuore pulsante del capoluogo di provincia, per simboleggiare la tradizionale vocazione dell’Arma dei Carabinieri di portare vicinanza, sostegno e rassicurazione sociale alle comunità. La presenza del pubblico sarà impreziosita dal Canto degli italiani intonato a chiusura dell’evento da una rappresentanza di bambini dell’istituto comprensivo Cremona uno.

 

Da 210 anni al fianco dei cittadini

L’istituzione celebra ogni anno il proprio anniversario nella data del 5 giugno, per ricordare il giorno in cui la bandiera dell’Arma venne insignita della prima medaglia d’oro al valor militare, concessa, nel corso di una cerimonia svoltasi il 5 giugno 1920, per la partecipazione dei Carabinieri alla prima guerra mondiale. Da 210 anni i Carabinieri sono al fianco dei cittadini attraverso le proprie articolazioni territoriali e le proprie specialità, unite per assicurare un’azione di prevenzione, controllo e contrasto capillare e costante.

 

Le autorità militari presenti

La cerimonia di Cremona vedrà lo schieramento di un reparto di formazione composto da militari in rappresentanza dei reparti territoriali e speciali presenti in provincia. Saranno altresì presenti i labari delle sezioni dell’Associazione nazionale Carabinieri e quelli delle altre associazioni combattentistiche e d’arma, a rimarcare l’immutato legame e la continuità valoriale tra il personale in servizio e coloro che hanno servito la patria nel recente passato, nonché i gonfaloni del comune e della provincia di Cremona. Nel corso della manifestazione verrà letto il messaggio del presidente della Repubblica e dell’ordine del giorno del comandante generale dell’Arma dei Carabinieri: il generale di corpo d’armata Teo Luzi. Seguiranno l’intervento del comandante provinciale dei Carabinieri e la consegna di alcune ricompense ai carabinieri distintisi in attività di servizio.

689