02-12-2020 ore 15:25 | Cronaca - Dall'italia
di Claudia Cerioli

La Regione conferma il rimborso dei vaccini privati e la riapertura ai parenti delle Rsa

I sindacati dei pensionati avevano denunciato la mancanza di vaccini per le categorie over 65 e chiesto rimborsi per chi si fosse affidato al privato. Per questo, il consiglio regionale ha impegnato la giunta a rimborsare anziani e malati cronici che sono stati costretti a rivolgersi ai privati, pagando da 50 a 70 euro. Emilio Didonè, segretario generale FNP CISL Lombardia si dichiara soddisfatto anche di un altro risultato raggiunto: la riapertura delle Rsa ai parenti. Nonostante questo invita alla cautela: “se arrivasse la terza ondata di Covid non abbiamo le strutture che possano sostituire Pronto Soccorsi e ospedali. La riforma sanitaria non è mai partita completamente. Le preoccupazioni non si placano. Siamo ancora in tempo a intervenire per non far morire altre persone”.

815

 La redazione consiglia:

economia - Sindacati
Quasi la metà degli accordi firmati nel 2019 tra sindacati e amministrazioni pubbliche in Italia è stata sottoscritta in Lombardia. Infatti, anche se gli accordi sono scesi a 422 contro...
economia - Sindacati
Proseguono le richieste alla giunta di Regione Lombardia dei segretari generali di FNP CISL, SPI CGIL e UILP UIL, Valerio Zanolla, Emilio Didonè e Serena Bontempelli, per la gestione...
economia - Sindacati
Quello dei vaccini antinfluenzali sta diventando un vero e proprio caso in tutta la Regione. I malanni stagionali sono alle porte, è in atto una pandemia da Coronavirus. Medici e scienziati...
speciale coronavirus la situazione del coronavirus in italia la situazione del coronavirus nel cremasco
Oggi al cinema
Eventi del giorno
libera associazione artigiani confartigianato

polocosmesi