02-04-2024 ore 15:24 | Cronaca - Pandino
di Riccardo Cremonesi

Estorsione ai familiari, arrestato un uomo: deve scontare più di tre anni di reclusione in carcere

Un uomo di 39 anni, con precedenti di polizia, è stato arrestato dai carabinieri di Pandino sui mandato della procura di Cremona. Come spiega il tenente colonnello Girardi, “l’uomo destinatario del provvedimento dovrà scontare una pena di tre anni e sei mesi di reclusione relativa a una condanna per estorsione.

 

Continue richieste

L’uomo è stato denunciato dai familiari esasperati per le continue richieste di denaro. Negli anni gli era sempre stato concesso, ma le richieste sono diventate sempre più onerose e insostenibili. Una mattina di luglio del 2020 ha preteso in maniera aggressiva altri soldi, minacciando i familiari. Gli erano state date alcune centinaia di euro, ma le riteneva insufficienti e aveva avuto un’accesa discussione coi parenti, danneggiando anche degli arredi del giardino di casa.

 

La condanna

Dopo la denuncia, il Tribunale di Cremona nel 2022 ha emesso la condanna. La sentenza è stata confermata dalla Corte d’Appello di Brescia e una volta divenuta definitiva è stato emesso l’ordine di carcerazione. Il provvedimento è stato recapitato dai carabinieri di Pandino, competenti per territorio sul luogo di residenza del trentanovenne. Rintracciato e arrestato, l’uomo è sato accompagnato al carcere di Lodi.

3013