01-08-2022 ore 14:43 | Cronaca - Rivolta d'Adda
di Riccardo Cremonesi

Rivolta d'Adda. Viola l'obbligo di dimora, un uomo di 26 anni agli arresti domiciliari

I carabinieri di Rivolta d'Adda, su disposizione del gip del tribunale di Bergamo, hanno sottoposto agli arresti domiciliari un uomo di 26 anni, straniero e pregiudicato, residente in paese. Lo scorso novembre era stato arrestato e denunciato, insieme ad un coetaneo, per rapina aggravata e danneggiamento, fatto successo a Bergamo. Il giudice, dopo aver convalidato l'arresto, lo aveva sottoposto all'obbligo di dimora a Rivolta, con il divieto di allontanarsi dalla propria abitazione nelle ore notturne.

 

Violata quattro volte la misura domiciliare

Come spiega il tenente colonnello Massimiliano Girardi, “nei confronti del ventiseinne sono stati eseguiti numerosi controlli sul rispetto delle prescrizioni impostegli. È stato accertato, tra maggio e luglio, che l’uomo ha violato la misura in ben quattro circostanze per essersi allontanato arbitrariamente dall’abitazione nella quale doveva trovarsi durante le ore notturne. Alla quarta violazione, successa settimana scorsa, il gip di Bergamo ha fatto scattare il provvedimento di aggravamento della misura. Ieri mattina è stato rintracciato e arrestato in esecuzione dell’ordine del giudice. Tenuto conto del rischio di ulteriori violazioni e della necessità di imporre una misura che permettesse il suo controllo, sono stati applicati gli arresti domiciliari”.

1991