01-03-2021 ore 11:28 | Cronaca - Crema
di Riccardo Cremonesi

Covid19, i dati di Crema e del Cremasco. Ats Val Padana: "sono 54 i nuovi casi positivi"

“Ieri a Crema contavamo 158 positivi”. Questo il dato diramato stamattina dal sindaco Stefania Bonaldi, specificando nel dettaglio l'età delle persone colpite da Covid19: “28 sono over 70 anni, 16 dai 61 ai 70 anni, 19 persone dai 51 ai 60 anni, 20 cittadini dai 41 ai 50 anni, 27 dai 31 ai 40 anni, 19 giovani dai 21 ai 30 anni, 19 ragazzi dagli 11 fino ai 20 anni e 10 sono bambini da 0 a 10 anni”.

 

La situazione all'ospedale Maggiore

Il dato è aggiornato a oggi, lunedì 1 marzo: sono 65 le persone positive al Covid19 ricoverate presso l'ospedale Maggiore di Crema, quattro unità in più rispetto a ieri. Di queste 48 (+6) hanno sintomi acuti, nessuna in terapia semintensiva (ventilati Cpap), 14 (-3) sono in terapia semintensiva non invasiva (ventilatore) mentre 3 (+1) sono in terapia intensiva (intubati). Oltre ai ricoveri l'Asst di Crema, tramite il Centro multiservizi, sta seguendo 62 persone presso il domicilio su un totale di 688 segnalate nel Cremasco. Per quanto riguarda le altre patologie, tutti i reparti sono aperti e vedono 216 persone ricoverate presso la struttura ospedaliera cittadina.

 

 

La situazione nel territorio

Nel Cremasco sono stati registrati 54 nuovi casi di contagio da Coronavirus nelle ultime 24 ore. Il dato ufficiale registrato ieri (domenica 28 febbraio) dalla Prefettura di Cremona tramite l'Ats Val Padana è di 7.566 casi dal 21 febbraio 2020. Il numero comprende i ricoverati, chi è sottoposto a quarantena domiciliare a fronte della positività del tampone e i deceduti: sono esclusi coloro che sono in quarantena il cui esito del tampone non è ancora noto. Nell'ultima settimana sono stati registrati complessivamente 304 nuovi casi, 108 in più rispetto ai sette giorni precedenti. Per quanto riguarda il dato mensile, a febbraio sono stati 703 i nuovi positivi, 83 in più rispetto a gennaio.

 

 

I comuni più colpiti nel Cremasco (dal 21 febbraio 2020)
Nel dettaglio la città di Crema vede 1601 casi (+15), seguita da Rivolta d'Adda con 564 (+2), Castelleone con 455 (+5), Pandino con 411 (+4), Spino d'Adda con 383 (+3), Soncino con 344 (+4), Offanengo con 339 (+3), Bagnolo Cremasco con 221 (0), Agnadello con 199 (+2), Palazzo Pignano con 190 (0), Sergnano con 185 (0), Vaiano Cremasco con 183 (0), Dovera con 174 (0), Vailate con 166 (0), Ripalta Cremasca con 161 (+3), Trescore Cremasco con 157 (0), Madignano con 153 (+1), Romanengo con 131 (+1), Capergnanica con 114 (+1) e Pianengo con 102 (0). In riferimento alla percentuale di incidenza del virus sulla popolazione, Rivolta d'Adda è il paese più colpito (6,90% dei residenti) seguito da Spino d'Adda (5,63%) e Offanengo (5,57%): il dato medio cremasco è di 4,66%. Per maggiori dettagli sul territorio e i dati degli altri comuni, guarda la mappa interattiva.

4597
speciale coronavirus la situazione del coronavirus in italia la situazione del coronavirus nel cremasco
Oggi al cinema
Eventi del giorno
libera associazione artigiani confartigianato

polocosmesi