15-07-2013 ore 09:45 | Cultura - Musica
di Emanuele Mandelli

Oltre 500 persone hanno assistito domenica sera alla tappa finale del festival itinerante organizzato dagli Overdreams, applausi per Ambramarie e per tutte le band partecipanti

Più di 500 persone a CremArena la domenica sera per la musica inedita. Possono essere soddisfatti gli Overdreams che hanno portato a termine con una serata animata e partecipata l’edizione 2013 del festival Music for Music. La serata maratona, iniziata alle 21 e terminata pochi minuti dopo le 24, ha visto una folta partecipazione di cremaschi.

Non solo Ambramarie
E non tutti erano arrivati nell’arena estiva del comune di Crema, che patrocinava la manifestazione assieme al Cisvol, per il concerto finale, di certo molto atteso, quello di Ambramarie. Tutte le band che si sono susseguite sul palco sono state applaudite e hanno dimostrato grande professionalità.



Nipote d’arte
Primi a salire sul palco i The Last Becks, gruppo cremasco per tre quinti composto da minorenni, tra cui un nipote d’arte, Carlo Alberto Madoglio, figlio di Silvia Panigada e nipote di Paolo Feiez Panigada, ottimo bassista. Una sedicenne anche alla voce, e che voce. Tre brani per loro come tre brani sono toccati ai bergamaschi Tagua. Erano le due band vincitrici del concorso tenutosi a Quintano nei giorni scorsi.

Il pop cremonese e il rock piacentino
A seguire la cremonese Giuliette con un raffinato pop rock di ottima fattura. Poi anche gli organizzatori della serata, gli Overdreams, si sono sfogati per una volta suonando un tirato set di 5 brani. Penultimo a salire sul palco il rocker piacentino Stefano Zonca. Bei brani tirati di rock italiano molto anni ’90 per lui.

Tutti sul palco per il finale
Star della serata Ambramarie che ha ricordato il suo legame con Crema, esplosa con X-Factor in realtà ha una carriera assai lunga alle spalle. Originaria della bassa bresciana nelle nostre zone si è fatta le ossa, soprattutto al Ritmia di Pianengo, con decine di concerti. Applauditissima ha chiuso richiamando sul palco tutte le band per il momento finale del festival.
1657