15-02-2013 ore 13:27 | Politica - Crema
di Andrea Galvani

Crema, in consiglio comunale il 'fundraising' e la riorganizzazione della macchina comunale. Prima uscita in Aula degli Ostaggi del nuovo segretario generale Marica De Girolamo

Il consiglio si è aperto con la presentazione della grintosissima Marica De Girolamo, segretario generale del Comune di Crema, che trova posto a fianco del presidente del consiglio comunale e non più qualche metro avanti come il suo predecessore Giuseppe Cattaneo.

Flash mob contro la violenza
"Un miliardo le donne che hanno subito violenza nel mondo. Un numero altissimo, impressionante e inaccettabile" ha aggiunto l'assessore Morena Saltini, molto attiva nello sviluppo delle politiche di genere e nella Consulta per le Pari Opportunità. Crema - come raccontato in un altro servizio - ha dato vita ad un flash mob per richiamare l'attenzione sul femminicidio.

Cre e segretari
Torna sul mancato riconoscimento dei finanziamenti al Comune di Crema per la riqualificazione degli Stalloni Laura Zanibelli. Il capogruppo del PdL spiega di essere a disposizione del Comune per supportare ogni iniziativa legata al mantenimento del Centro di Riabilitazione Equestre nella sede di via Verdi. Le comunicazioni si concludono con Alberto Torazzi, Lega Nord: "visto che ci sono le elezioni e non più il sorteggio degli scrutatori, chiedo di dare precedenza a coloro i quali sono in difficoltà lavorative". Appello difficile da assecondare, visto che "i segretari - ha aggiunto Piloni - credo siano già stati scelti".

Il 'fundraising'
Il Comune di Crema ha bisogno di risorse che attualmente non possiede per far fronte a nuove assunzioni. L'intenzione è quella di arruolare esperti nel settore di bandi nazionali e regionali, per ottenere i finanziamenti necessari alla realizzazione dei progetti. Il PdL non è d'accordo e ha chiesto conto al sindaco attraverso un'interpellanza.



La riorganizzazione
"La pianta organica del Comune è in corso di riorganizzazione, con un cambiamento ai vertici amministrativi. Il nuovo segretario generale lavorerà in base ad alcune priorità: informatizzazione, cultura, ricerca fondi, Urp, ufficio controllo di gestione delle società partecipate". Necessario fare i conti col Patto di stabilità ed i pensionamenti dei dipendenti ha spiegato Stefania Bonaldi rispondendo all'interrogazione di Zanibelli e Beretta, PdL, intitolata Fundraising perché?

Cessazioni e assunzioni
"Dal nostro insediamento - ha aggiunto il sindaco - abbiamo registrato 16 cessazioni, 17 col pensionamento del direttore del museo, avvenuto a fine gennaio. Sono 4 invece le assunzioni: sostituiti 2 agenti e 1 ufficiale di polizia locale ai quali è stata concessa la mobilità, più un'educatrice dell'asilo nido, tutti a tempo indeterminato. Le 3 assunzioni della polizia locale sono obbligate a causa di un organico sotto dimensionato, per l'asilo a fronte di un pensionamento si è pensato di provvedere subito alla sostituzione".

Dinamismo in uscita
Il Comune sta ultimando l'assunzione di altri 3 dipendenti a tempo indeterminato tramite mobilità volontaria per 1 ulteriore agente di polizia, 1 impiegato per l'anagrafe e 1 funzionario informatico. "Il quadro è molto dinamico in uscita. Le uniche sostituzioni automatiche sono quelle della polizia locale". In estrema sintesi l'amministrazione interverrà "in modo chirurgico, secondo priorità" per ridimensionare i costi e rendere più efficaci i servizi.

Ricercatore di finanziamenti
"Soddisfatta al 50%" Laura Zanibelli: "mi chiedo perché serve una persona a tempo pieno che cerchi finanziamenti. E' un'attività che è sempre stata svolta dai rispettivi settori". Critiche anche per la mancata prosecuzione del bando Pto, sul piano territoriale degli orari, che nel passato, con l'assessore Mia Miglioli, aveva sempre ottenuto risorse.
Oggi al cinema