18-09-2012 ore 13:13 | Cronaca - Rivolta d'Adda
di Riccardo Cremonesi

Cremasco. Furto di gasolio, rapina ad una prostituta e stupefacenti, le operazioni dei carabinieri durante lo scorso fine settimana

Nel fine settimana i militari impegnati nel territorio cremasco hanno portato a termine alcune operazioni in settori ritenuti sensibili, quali furto, rapina e consumo di sostanze stupefacenti. Andiamo per gradi. Alle 3.15 di stanotte, i carabinieri di Rivolta d’Adda impegnati nel consueto servizio di prevenzione dei furti, hanno sorpreso in via Arte e Mestieri un operaio di 46 anni del posto mentre rubava 40 litri di gasolio dopo aver forzato il serbatoio di un autocarro Nissan di una logistica di Como. Il carburante del valore di circa 70 euro è stato recuperato e restituito al proprietario.

Qualche precedente
L’uomo responsabile del furto, già noto alle forze dell'ordine per qualche problema giudiziario prima dell’arrivo a Rivolta, è stato denunciato a piede libero alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Crema.

La giovane prostituta
Lo scorso inverno ad Osio Sopra (Bg), poco dopo mezzanotte, una prostituta ventenne ha incrociato i carabinieri di Dalmine denunciando che mentre si trovava lungo la statale 525 era stata avvicinata da uno sconosciuto con una Opel; pattuito il prezzo della prestazione sessuale si erano recati in una trasversale. Lungo il tragitto la donna sarebbe stata afferrata alle spalle da un complice dell'autista, già nascosto sui sedili posteriori.

Le minacce e la fuga
Costretta a consegnare la borsetta con 60 euro e gli effetti personali, temendo il peggio la ragazza è riuscita a divincolarsi scendendo dall'auto in in movimento. E' notizia odierna che i carabinieri, al termine degli accertamenti, hanno individuato almeno uno dei responsabili.

Gli arresti domiciliari
I militari hanno ottenuto a carico dell’indagato, un uomo di 31 anni di Rivolta d’Adda con problemi di alcolismo e ricoverato in una comunità in provincia di Bergamo, la misura cautelare degli arresti domiciliari. Il giovane avrebbe partecipato alla rapina con l’auto di famiglia, facilitando la sua identificazione. Non ha voluto fornire alcuna indicazione sul complice, sconterà gli arresti in comunità.

In 4 con la marijuana
Sabato scorso, alle 19:15, i carabinieri del nucleo operativo di Crema e della stazione di Vailate hanno sorpreso in via Verdi quattro giovani tra i 16 ed i 20 anni intenti a fumare marijuana. Due di loro sono stati trovati e sequestrati 7 grammi in tutto. Tutti e quattro sono stati segnalati alla Prefettura di Cremona quali assuntori di sostanza stupefacente, ora sono in attesa dell’instaurazione del procedimento di recupero.
65
speciale coronavirus la situazione del coronavirus in italia la situazione del coronavirus nel cremasco
Oggi al cinema
Eventi del giorno
libera associazione artigiani confartigianato

polocosmesi