31-07-2015 ore 19:42 | Sport - Tiro con l'arco
di Federico Feola

Crema, alla Pierina la gara 3D. Ottimi risultati in vista dei Campionati italiani

La Pierina di Crema ha ospitato la gara 3D, l’ultima di quest'anno organizzata dal Cremarchery Team. Nonostante il periodo molto caldo, il numero dei partecipanti ha sfiorato il tutto esaurito e ha riscontrato l’apprezzamento di molti concorrenti per la difficoltà tecnica di molti tiri, anche se sopra un terreno pianeggiante.

 

Ottimi risultati

Gli arcieri di casa non hanno sfigurato, raccogliendo numerosi podi, a partire dalla divisione Compound Over 21 con il secondo posto di Christian Guerci, seguito da Antonio Zaniboni (6°), Marco Cravero (10°), Giacomo Pojaghi (16°), Giancarlo Cividati (25°) e Paolo Tinelli (28°). Sempre Compound ma Under 21 incetta degli arcieri cremaschi con le prime tre posizioni occupate da Luca Toppio sul gradino più alto del podio, seguito da Stefano Raimondi e quindi Christian Locatelli. Anche le ragazze hanno brillato nel Compound Under 21 con la prima piazza occupata da Giulia Cavagnera seguita dalla compagna di squadra Paola Natale.

 

La classifica

Ancora un podio nell’arco Nudo Under 21 stavolta, grazie al secondo posto di Yuri Bombelli, mentre i suoi colleghi del Over 21 hanno conquistato il 10° e 11° posto con Gianni Grassi e Marco Bombelli. Nel Longbow under 21 buon piazzamento di Stefano Cavagnera (9°). Al termine della giornata di gare il Cremarchery ha conquistato la terza posizione nella classifica a squadre grazie a Guerci, Grassi e Cavagnera.


Campionati italiani

Con quest’ultima gara si conclude la serie agonistica degli atleti cremaschi in vista dei prossimi Campionati Italiani 3D in programma a Livata, nei pressi Roma l'8 e 9 agosto. Gli arcieri cremaschi svolgeranno un lavoro di rifinitura sul campo della Pierina, nell’intento di portare a casa qualche medaglia pesante dal prossimo appuntamento nazionale.