28-09-2016 ore 10:07 | Sport - Motori
di Federico Feola

Regionale enduro, dominio della Sissi Racing. A Cavriana primo gradino del podio per Aresi, Grigis e Malanchini

Domenica scorsa è stato il Moto club Mincio ad organizzare la terzultima prova, a Cavriana nel mantovano, del Regionale di Enduro. Bel tempo e temperature primaverili hanno agevolato il lavoro degli organizzatori che hanno allestito una bella gara su un percorso facile ma divertente e due belle prove di cross test, tecniche e impegnative. Ancora sugli scudi il team cremasco Sissi Racing, che ha piazzato tre dei suoi piloti sul gradino più alto del podio.

 

Aresi e Volpi sul podio della E2 Junior
Una grande vittoria l’ha ottenuta Federico Aresi, con la Ktm 250 2 tempi, anche come vincitore assoluto di ben quattro delle sei prove speciali: oltre ad essere al comando del campionato, è nelle migliori condizioni per affrontare la Sei Giorni Internazionale di Enduro che si svolgerà a metà ottobre in Spagna e dove saranno presenti altri due piloti del team, Emanuele Facchetti e Mauro Zucca. Sempre nella stessa categoria, la E2 Junior, terzo posto per il compagno di team Fabio Volpi, in lotta per la vittoria fino alle ultime due prove cronometrate, quando due cadute lo hanno relegato sul terzo gradino del podio.

 

Vittorie per Grigis e Malanchini
Ma all’appuntamento con la vittoria non sono mancati neanche Patrick Grigis con la Ktm 250 4 tempi, vincitore della E1 Junior e Robert Malanchini che ha vinto la E3 junior. Entrambe i piloti guidano la classifica del campionato, Malanchini addirittura a punteggio pieno. Nella 125 Cadetti qualche problema invece per il vincitore della Coppa Italia che comunque resta saldamente al comando del campionato: Alberto Capoferri, attardato da una caduta, ha recuperato quasi tutto il tempo perso ma alla fine ha dovuto accontentarsi della piazza d’onore, preceduto dall’amico-rivale Giovanni Bonazzi.

 

Secondi posti per Zucca e Corrù
Beffato proprio all’ultima prova speciale, dopo aver sempre condotto la gara, è stato Mauro Zucca: con la sua piccola Ktm 125, contro le più potenti 250 4 tempi degli avversari, si è classificato secondo, rimanendo al comando della classifica nella classe E1 Senior. Fra i piloti del team cremasco da segnalare anche l’ottimo secondo posto di Edoardo Corrù, alle spalle di Malanchini, nella E3 junior. Prossimo appuntamento con il Regionale enduro domenica 1 ottobre a Gussola, nel cremonese.