28-07-2017 ore 18:34 | Sport - Calcio
di Federico Feola

Ac Crema, primo allenamento a san Luigi. Il presidente: “entro quattro anni in Lega Pro”

Ieri primo allenamento sul sintetico del centro sportivo san Luigi per l'Ac Crema 1908, dopo i colpi di scena del mercato estivo tra cui l’inserimento nella rosa di alcuni big come Stankevicius, Serafini e Erpen. Nessun assente, Porrini in prima linea a dettare gli esercizi tecnici ma prima il discorso del presidente, Enrico Zucchi. “Abbiamo un piano da seguire che si chiama Lega Pro, e ci diamo 4 anni per raggiungerlo. Occorre lavorare sodo, mettere in campo tutta la professionalità, la tecnica e la tenacia di cui siete capaci. Il mister è un garanzia e so che premierà l’applicazione e la serietà”.

Dialettica costante
“Quest’anno, dopo 43 anni – prosegue Zucchi - le due principali squadre della città si incontreranno al Voltini. Il derby è un momento importante, atteso in città e che può dimostrare quanto il calcio, lo sport in generale, possano appassionare e avvicinare la cittadinanza. Il Crema 1908 tiene molto anche al progetto giovani e all’inclusione sociale. Vogliamo investire molto sul settore giovanile e voi sarete l’esempio per i più piccoli. Voi giocatori avete una responsabilità verso i giovani e i disabili che frequentano, come voi, questo centro. Vorrei che sempre più spesso, magari con cadenza mensile, trovaste il tempo per giocare e incontrarvi con la squadra dei non vedenti. Sarà anche per voi una bellissima esperienza umana: dalla tenacia di questi ragazzi c’è davvero molto da imparare. È in questo modo che cresce una società: la dialettica deve essere la costante tra tutte le categorie. La dirigenza con lo stesso metodo ha attivato una dialettica con una rete di imprenditori disposti a investire nel piano di sviluppo».