28-05-2017 ore 18:05 | Sport - Pallavolo
di Federico Feola

Abo Offanengo, le emiliane pareggiano i conti. Domenica la bella al PalaCoim

A Carpi l’Abo Offanengo non può gioire e realizzare il sogno-promozione in B1 femminile, con la squadra di Giorgio Nibbio battuta ieri sera al palazzetto “Margherita Hack” in terra emiliana (3-1) nella gara 2 della seconda serie play off di B2. Le neroverdi cremasche hanno subìto la “vendetta” della Gsm Mondial, battuta sempre in quattro set mercoledì scorso al PalaCoim. Così, i conti si regoleranno domenica, 4 giugno, nella “bella” in programma a Offanengo con fischio d’inizio alle 18.

La partita
Rispetto al primo atto, le cremasche non sono riuscite ad esprimere la propria miglior pallavolo, subendo la battuta di Carpi (14 ace firmati dalle padrone di casa) e in generale faticando spesso a costruire il gioco. Coach Nibbio ha provato ad attingere dalla panchina, inserendo a più riprese Dolera in palleggio e Bocchino in posto quattro oltre a ordinare altri cambi, ma nel complesso l’Abo ha faticato a trovare la quadra in campo. Di certo, una reazione caratteriale c’è stata, come testimonia il quarto set, dove Offanengo era sotto prima 12-5 (arrivando al 12-11) e poi 22-16, trovando l’aggancio a quota 23 prima però di cedere nel finale. “Abbiamo giocato male – commenta coach Nibbio – ma la cosa più grave e che mi fa più arrabbiare è l’atteggiamento sbagliato: si può vincere o perdere, ma sempre con onore. Servono più tranquillità e allo stesso tempo cattiveria agonistica, invece siamo stati troppo contratti e abbiamo giocato una partita contro noi stessi. Questo non va bene, perché nei play off sono tutte partite estremamente combattute. Ora abbiamo una settimana dove bisogna rimboccarsi le maniche e lavorare molto per giocare una partita fantastica domenica”.

GSM MONDIAL CARPI-ABO OFFANENGO 3-1
(25-19, 23-25, 25-14, 25-23)
GSM MONDIAL CARPI: Natali 12, Faietti 11, Galli Venturelli 1, Bulgarelli 12, Campana 12, Pini 26, Dallari (L), Gennari. N.e.: Corsi, Bellentani, Zini, Fogliani, Trevisani. All.: Furgeri.
ABO OFFANENGO: Ginelli 14, Rettani 8, Lodi 15, Rancati 9, Fontanari 5, Sghedoni 1, Musiari (L) 1, Dolera, Bocchino 3, Boglio, Marchesetti, Caravaggi. N.e.: Vasta (L). All.: Nibbio.
ARBITRI: Domenica Katia Forte e Dalila Viterbo.