27-06-2017 ore 16:30 | Sport - Pallavolo
di Federico Feola

Secondo acquisto per l'Abo Offanengo. Chiara Borghi vestirà la casacca neroverde

Secondo colpo di mercato per l'Abo Offaengo. La società di Pasquale Zaniboni ha chiuso l'accordo con la centrale Chiara Borghi. Di Camisano, classe 1985, arriva da Lurano dove in questi anni ha centrato la promozione dalla serie C alla B2, mentre due stagioni fa ha festeggiato la promozione in B1 attraverso i play off. Nella scorsa annata pallavolistica Borghi ha disputato la terza serie con la casacca bergamasca e ora è pronta a vestire neroverde. In precedenza, per lei primi passi pallavolistici a Sergnano, poi le esperienze all’Atalantina, alla Golden, a Flero e a Monticelli Brusati. “Offanengo – spiega la giocatrice – è una società ambiziosa ed è bello avvicinarsi a casa in un campionato di livello come la B1. Ho gli stimoli a mille e sarà una bella sfida. Rispetto alla B2, il livello di gioco è un po’ più alto, le squadre sono organizzate e più ambiziose e ci sono alcune giocatrici anche di categoria superiore. Nel complesso, gli stimoli sono più forti”. L’arrivo della centrale si aggiunge a quello del libero Elena Portalupi, mentre sul versante conferme ci sono per ora coach Giorgio Nibbio, la schiacciatrice Martina Ginelli e il secondo libero Valentina Marchesetti.